Tessuti duri

Possono essere divisi in 3 parti:

  • Parte superiore del viso: osso frontale.
  • Parte centrale del viso: naso, orbite, ossa zigomatiche e mascellari.
  • Parte inferiore del viso: mandibola.

Esame

  • Rilevare l'eventuale asimmetria del viso. Posizionarsi di fronte al paziente e rilevare la presenza di evidenti asimmetrie. Dall'alto e da dietro, guardare verso il basso per controllare il livello degli zigomi.
  • Rilevare la presenza di ecchimosi, gonfiori, lacerazioni, tessuti mancanti, corpi estranei e sanguinamento.
  • Ispezionare gli occhi.‎
    • Esaminare il movimento degli occhi.
    • Valutare le pupille Verificare la presenza di ifema
    • Se si sospetta un trauma oculare, consultare urgentemente un oftalmologo tramite il pronto soccorso, se necessario
  • Ispezionare il naso.‎
    • Palpare per valutare il dolore
    • Rilevare la deformità
    • Valutare il movimento dell'aria attraverso entrambe le narici
    • Rilevare un eventuale ematoma del setto
  • Orecchie
    • Rilevare lacerazioni o gonfiori
  • Bocca e mascella
    • Ispezionare la lingua e la cavità orale, compreso il palato duro e molle
    • Palpare la mandibola e l'articolazione temporomandibolare, rilevandone mobilità o crepitio. Inoltre, rilevare la presenza di lividi anche per via intra-orale.
    • Valutare le fratture di Le Fort (consultare di seguito)
    • Valutare i denti. Rilevare denti avulsi o mobili. Rilevare la malocclusione della mascella. Il dente è stato avulso o aspirato?